Note Olfattive e Make Up

Un altro importantissimo compagno di viaggio e grande collega, che stimo tantissimo e che mi ha fatto da mentore è Andrea Troglio.

Con lui abbiamo creato un vero e proprio appuntamento “Friday Night”. Abbiamo iniziato un viaggio insieme a tutti voi, che interagendo con noi, ci ha permesso di strutturare un vero e proprio percorso emozionale, all’interno del quale Andrea ci ha fatto sognare tra accordi profumati, vibrazioni di colore e tecniche di make up, regalandoci accenni al soin più adatto ad ogni esigenza.

Tutto questo lo abbiamo fatto con professionalità e con energia ed entusiasmo, divertendoci insieme!

Vi svelerò tutto quello che è stato detto durante le dirette instagram, ma ora andiamo alla scoperta di Andrea, ve lo presento!

 

CHI É ANDREA TROGLIO?

Bresciano di nascita, in seguito agli studi tecnici e artistici inizia fare esperienza a Milano dove muove i primi passi verso il mondo del Fashion Business come Make-up Artist in televisione a “Canale 5” e collaborando con i teatri “La Scala” di Milano e “La Fenice” di Venezia.

 

Grazie al suo spiccato senso estetico e alla sua passione innata per il colore e il Design crea le fondamenta di tutto ciò che negli anni lo ha caratterizzato. Il suo percorso lavorativo lo ha reso un esperto riconosciuto di Beauty e tendenze.

 

Nel tempo matura la propria specifica filosofia del mestiere girovagando nel mondo alla scoperta di nuove forme d’arte e ispirazioni.

 

E’ stato Beauty Editor di una sua rubrica e da oltre ventidue anni ha fuso la propria serietà professionale e la forza comunicativa alla sua raffinatezza e precisione nella scelta dei dettagli.

 

“La cosmetica e il colore sono due ingredienti per ottenere un unico risultato: interpretare la propria personalità”. Il Make-up è per Andrea il riflesso di una sensazione. E’ il metodo di comunicazione che ogni donna ha per esprimere la consapevolezza di se stessa.

 

La sua competenza nel Make-up e nella cosmetica lo vedono protagonista di innumerevoli articoli nelle maggiori testate giornalistiche quali Vogue, Cosmopolitan, Glamour, Gioia, Marie Claire, Amica, Grazia solo per citarne alcuni e anche sui loro siti on-line.

 

Partecipa a svariati eventi quali “Sanremo Festival” , “Venezia e Cannes Film Festival” in veste di Coach Make-up. Effettua inoltre consulenze personalizzate con modelle, attrici e cantanti affermate.

 

Nel 2004 Andrea entra nella Maison Lancôme vincendo il famoso Talent “Color Design Award “. Da allora ha messo a disposizione la propria esperienza creando una stretta relazione con le esigenze di mercato.

 

Tra produzioni, consulenze ed eventi, Andrea stupisce il pubblico con la sua capacità di trasformare tutto ciò che è ordinario in “un’esperienza unica”. 

La sua esperienza ha fatto sì di ricoprire il ruolo di National Field Make up Artist Lancôme Italia e oggi il ruolo di Education Manager YSL Beauty Italia. 

La sua esperienza gli permette di trasmettere la passione e la dedizione per il suo lavoro a clienti, collaboratori e spettatori.

ANDREA RACCONTACI COS’È UN PROFUMO, COME LO VIVIAMO E LO PERCEPIAMO!

Tutti siamo legati a uno o più profumi, importanti perché parte della nostra intimità, legati al ricordo di una persona speciale, o di un momento indimenticabile

Il profumo è strettamente legato alle memorie e alle esperienze sentimentali della nostra vita. Basti pensare all’esperienza della celebre “Madeleine” di Proust. Tutti conserviamo il ricordo di profumi che appartengono alla nostra infanzia, insistenti, materni, gustativi, ai quali si aggiungono i profumi legati alle emozioni forti che abbiamo vissuto in seguito.

La vocazione dei profumi è creare e accompagnare queste emozioni, tentando di avvolgerci in una seconda pelle sensuale e seducente.

I profumi hanno una veste olfattiva che svela la personalità, il carattere, le emozioni di una persona.

l profumo è il tocco finale di ogni routine di bellezza. Qualche goccia di fragranza sulla pelle agisce come una pozione magica:

ci fa sentire più sicure, più belle, e riesce a farci sentire a nostro agio! Inoltre, è uno dei particolari che rimane impresso nella memoria di chi ci circonda

Scegliere la propria è un’impresa che richiede molta cura e attenzione. 

I profumi non sono solo odori, sono anche texture, sono sensazioni sulla pelle, e, cosa più importante, devono rispecchiare la nostra personalità, la stessa cosa vale per il Makeup, deve rispecchiare la personalità della persona o il desiderio di voler essere in un determinato modo in quel preciso momento, per comunicare, emozionare, trasmettere.

Una composizione è una successione di materie prime complementari le une alle altre. Il profumiere creatore realizza la sua composizione grazie ai suoi strumenti, alle sue conoscenze tecniche e al suo senso artistico. La formulerà seguendo un metodo che tiene conto del grado di volatilità e di persistenza delle materie prime, svolgendola nel tempo in tre piani olfattivi teorici: la cosiddetta “piramide olfattiva”. La piramide è una visualizzazione teorica del grado di evaporazione dei componenti e della loro persistenza. È costituita da tre livelli che permettono di illustrare lo sviluppo temporale della fragranza.

Le note di Testa (sorriso) note di testa

Sono note fresche, leggere e di debole persistenza, svaniscono in pochi minuti. Quei pochi minuti che bastano per scatenare la voglia di scoprire la fragranza: ecco perché si definisce questa fase il “volo del profumo” che scatena l’azione dell’acquisto. Delle note di testa fanno parte le sfaccettature: esperidata o agrumata (limone, bergamotto, arancia, mandarino, …) nuova freschezza (dihydromercenol) aromatica (lavanda, timo, basilico, salvia, rosmarino, …)

 

Le note di Cuore

Sono più potenti e più consistenti delle note di testa. Hanno una media persistenza e costituiscono lo sviluppo del profumo che lascia una scia …

Delle note di cuore fanno parte le sfaccettature: verde (galbano, triplal, …), aldeidata fiorita (rosa, mughetto, fiore d’arancio, fresia, gelsomino, ylang-ylang, tuberosa, …), fruttata (pesca, albicocca, pera, …), marina (calone, hélional, floralozone, …)

 

Le note di Fondo

Sono le materie prime di grande persistenza che evaporano con lentezza e possono persistere per giorni. Esprimono la personalità del profumo che ne genera la fedeltà nell’uso. Delle note di fondo fanno parte le sfaccettature: speziata (pepe, cannella, cardamomo, …), legnosa (cedro, sandalo, vetiver, patchouli, muschio di quercia, …), fougère (accordo composto da lavanda, geranio, muschio di quercia, vetiver, cumarina), cipriata (iris, eliotropio, fava tonka, cumarina, …), orientale (accordo composto da patchouli, cannella, vaniglia), ambrata (balsamo del Perù, del Tolù, copahu, ambra, benzoino, …), gourmand (caramello, caffè, cacao, …), chypre (accordo composto da bergamotto, rosa o gelsomino, muschio di quercia, patchouli, zibetto), cuoio (betulla, laudano, …), muschiata (galaxolide, musk T, habanolide, …)

QUALE PROFUMO ABBINERESTI A QUESTO MAKE UP?

Giocando insieme ad Andrea e a tutti voi followers, in diretta abbiamo chiesto quale fragranza ci suggeriva associandola ad uno specifico make-up. Devo dire che Andrea è andato ben oltre alla richiesta, ci ha saputo emozionare con il racconto e la storia di ogni fragranza.

SMOKEY EYES BLU “Idôle”  trasmette energia, è una fragranza clean, floral e chypre che non ha piramide olfattiva, ma ha un caleidoscopio: irradia, come il sole, le note olfattive verso l’esterno. Per questo motivo si riescono a sentire tutte le note olfattive e durante tutto il giorno.

SMOKEY EYES COLORATO “La Vie Est Belle l’Éclat” un’essenza frizzante, arricchita di fiori d’arancio rispetto alla piramide olfattiva del classico. Una vera e propria coccola luminosa.

CONTOURING “La Vie Est Belle Eau de Parfum”un profumo opulento,caldo come un dolce abbraccio, sembra un maglione di cashmere che ci avvolge come il contouring fa sul viso.

GLOWING “La Vie Est Belle En Rose” una profumazione fresca, arricchita nelle note di testa da frutti rossi, i quali riescono a conferire un effetto acidulo e di freschezza appena si odora e poi appare subito la peonia.

Sempre ad un make-up luminoso, fresco e glow Andrea associa lesÔ” 

Ô de Lanôme, fresca e speziata – ricorda il sentore dell’erba appena tagliata

Ô de l’Orangerie, agrumata – racconta la sensazione che puoi provare passeggiando in un aranceto siciliano.

Ô d’Azur, ozonata – fa vivere la senzazione di una camminata sulla spiaggia alle luci del tramonto, quando il fragore delle onde si infrangono sul bagnasciuga, accarezzando la pelle.

Queste sono alcuni emozionanti racconti olfattivi e non solo che ci ha fatto vivere Andrea Troglio, in un modo unico ci ha regalato emozioni. 

Nei prossimi articoli vi racconterò più dettagli sul Make-up, ma vi prometto che presto torneremo a parlare di Fragranze, sempre insieme al mio preziosissimo compagno di viaggio Andrea.

Potrebbero interessarti...

Febbraio 13, 2021

Dee nello Zodiaco

Febbraio 13, 2020

Joker Make Up

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.